Home ABSTRACT IL MIELE COME ANTIBIOTICO
0

IL MIELE COME ANTIBIOTICO

IL MIELE COME ANTIBIOTICO
0

I batteri lattici presenti nel miele fresco producono una miriade di composti antimicrobici attivi. Prodotti naturali come il miele da sempre sono usati contro le infezioni. Oggi, l’interesse per il miele come alternativa agli antibiotici raggiunge il massimo sia nei paesi in via di sviluppo, così come in paesi occidentali, in cui la resistenza agli antibiotici è seriamente in aumento. Tobias Olofsson e colleghi hanno identificato un gruppo di 13 batteri lattici presenti nel miele fresco dello stomaco delle api. I batteri producono una miriade di composti antimicrobici attivi. Questi batteri lattici sono ora stati testati contro patogeni umani, quali Staphylococcus aureus, Pseudomonas aeruginosa e Enterococcus. E’stato visto che questi batteri lattici sono in grado di neutralizzare tutti i patogeni,ma l’effetto sui batteri umani è stato finora testato solo in laboratorio. In un altro studio, i batteri lattici sono stati mescolati con miele e applicati direttamente sulle ferite dei cavalli, tutte sono guarite grazie alla miscela. Scrivendo che: “Abbiamo dimostrato una forte attività antimicrobica da ogni simbionte e un effetto sinergico, che hanno contrastato tutti i patogeni testati”, gli autori dello studio sostengono che: “I meccanismi di azione sono in parte ancora da chiarire così come la produzione di composti attivi come le proteine , gli acidi grassi, sostanze anestetiche,gli acidi organici, sostanze volatili e il perossido di idrogeno. Abbiamo dimostrato che i simbionti producono una miriade di composti attivi che rimangono in quantità variabili nel miele maturo “.